Densitometria a Palermo

Misurazione del calcio presente nell’osso

I pazienti possono recarsi allo studio di radiologia per eseguire un esame di densitometria a Palermo. I professionisti dello studio effettuano la densitometria ossea a doppio raggio fotonico, detta anche DEXA, che è l’esame più efficace per misurare la quantità di calcio presente dell’osso ed è quello più comunemente utilizzato a tale scopo. L’esame viene eseguito principalmente in due sedi, nella colonna vertebrale e nell’anca, in quanto l’osso trasecolare è presente maggiormente in queste zone. La densitometria ossea è una tecnica diagnostica molto utile nella diagnosi e nel monitoraggio dell'osteoporosi, una malattia dello scheletro che si caratterizza per la riduzione del contenuto minerale delle ossa e che porta al deterioramento della microstruttura che le caratterizza. L’osteoporosi mette i pazienti a un rischio elevato di subire fratture anche per traumi di bassa entità. La densitometria a Palermo è quindi un importante alleato per valutare la condizione delle ossa e per prevenire il rischio di una frattura. Esistono due tipi di osteoporosi, quella primitiva e quella secondaria. Nell’osteoporosi primitiva vi è l’osteoporosi senile, che rappresenta il calo fisiologico della massa ossea legata all’età, e l’osteoporosi postmenopausale. 

Esiste poi un’osteoporosi secondaria che deriva da tutta una serie di patologie, di cui le più importanti e diffuse sono:
• Malattie mielo e linfoproliferative
• Cancro,
• Iperparatiroidismo primitivo,
• Ipotiroidismo,
• Diabete,
• Morbo celiaco,
• Gastrectomia,
• Malattia di Crohn,
• Cirrosi.


La diagnosi prende in considerazione tre parametri principali: il BMD indice di massa ossea, il T-score e lo Z-score. Dalla combinazione dei dati forniti da questi tre indici, i professionisti dello studio possono risalire al rischio di frattura di un determinato soggetto e all’eventuale terapia da somministrare. Al termine della procedura il paziente può riprendere normalmente le comuni occupazioni, in quanto l’esame non è doloroso e non prevede alcuna preparazione specifica.